PROGETTO REMODEL

ENKI srl è molto orgogliosa di annunciare l’ingresso nel consorzio del progetto REMODEL.
È una grande opportunità per collaborare e condividere soluzioni con questi partner esperti seguendo il nostro percorso di continuo miglioramento e innovazione.

ENKI è molto orgogliosa di annunciare l’ingresso del consorzio del progetto REMODEL.
REMODEL (Robotic technologies for the manipulation of complex deformable linear objects) è un progetto quadriennale finanziato dalla Commissione europea nel programma Horizon 2020. Il consorzio del progetto coinvolge undici patner.

REMODEL consentirà nuovi ambienti di produzione, dove la produzione di prodotti complessi composti da fili multipli e cavi per mozzo di robot non è solo possibile, ma completamente integrata con la catena di progettazione del prodotto. Fili, cavi, cablaggi, laccia e tubi flessibili hanno un’applicazione trasversale in molti processi di produzione, dove queste tecnologie potrebbero appoggiare la bilancia per un’automazione totale, diminuendo i costi di produzione e migliorando le condizioni dei lavoratori.

REMODEL porterà nuove opportunità ai processi di produzione della manodopera ad alta intensità umana, come quello che si occupa di cavi e fili, dove le attività di instradamento e adattamento richiedono tecniche di movimentazione avanzate.

La capacità robotica REMODEL avrà un impatto sui diversi scenari di produzione in cui il lavoro umano è ampiamente adottato a causa della complessità degli oggetti, dei materiali e delle attività di manipolazione, caratterizzata da una configurazione iniziale imprevedibile e da un’ampia deformabilità e plasticità.

Per dimostrare l’efficacia dei risultati di REMODEL, quattro casi d’uso della produzione industriale forniti dai partner industriali e che coprono cinque diversi ambiti, vale a dire la produzione e l’assemblaggio di cablaggi nel settore automobilistico e aerospaziale, il cablaggio del commutatore e la produzione di materiali di consumo medici saranno sviluppati